almanaccoscudooo

Passate anche le feste del dio Terminus (23 Febbraio), Dio dei confini e della fine dell’Anno Religioso Romano-Italico ci apprestiamo a cominciare un nuovo anno di attività ed esplorazioni, in vista dell’inizio del ventoso Marzo, mese della Primavera ancora fresca e battagliera, mese in cui ricomincia la stagione attiva e luminosa dell’Anno.

A Marzo comincia infatti l’Anno Sacro Romano, come cominciavano numerosi calendari agricoli dei nostri avi Italici ed Indoeuropei; a Marzo, benché il vento e le ultime gelate possano ancora dire la loro sotto il segno dell’asprezza di Marte, la vita si appresta a rinascere e con essa la nostra voglia di ripartire alla riconquista della nostra ‘geografia sacra’ d’Hesperia-Italia.

Come ultima novità del mese di Febbraio che ci stiamo lasciando alle spalle, informiamo i nostri Sodali, Amici e lettori che l’edizione annuale del nostro almanacco ufficiale Fasti Hesperiani è in corso di stampa, e che sarà disponibile a partire dai prossimi giorni.

L’almanacco, piccolo-grande libro di circa 70 pagine, è innanzitutto un Calendario dell’Anno Religioso Italico-Romano e Gallo-Romano, secondo la nostra interpretazione, valido da Marzo 2015 fino a Febbraio 2016 compreso.

MARZO blog

Ad accompagnare le tabelle dei mesi, come di consueto, dodici nuove illustrazioni della nostra artista e sodale Feles (Eleonora Stella), che ci accompagneranno come una narrazione attraverso il nostro ritorno al ciclo temporale hesperiano e alla dimensione mitico-arcaica delle antiche terre d’Italia, dall’assolata Sicilia alle terre settentrionali di Gallia Cisalpina e di Rezia, all’ombra delle Alpi innevate, tra Dei, Eroi, Ninfe e Primavere Sacre; all’arte figurativa di Eleonora si aggiunge la bellissima grafica di Andrea Incani, principale ideatore dell’Almanacco, anche quest’anno traspirante della saggezza agreste degli antichi lunari dei secoli passati, eppur (archeo)futurista, e rampante come la nostra bella Lupa, e carico di energia come le Folgori dello Scudo Hesperiano. A commento dei Mesi, in cui feste lunari e solari, Romane e pan-europee, misteriche e folkloristiche, si alternano e si intrecciano, preziose pagine di poesia religiosa tratta dai Fasti di Ovidio a proposito della natura del Tempo e dei Mesi, dell’origine dei nomi delle Feste e degli Dei; alle citazioni di Ovidio, che quest’anno subentra al Varrone del ‘de lingua Latina’ che abbiamo inserito l’anno scorso, si aggiungono anche nostri commenti ed interpretazioni a riguardo di aspetti mitici, archetipici e storici a proposito dei Mesi a cura della Societas Hesperiana pro Culto Deorum, e nostre riflessioni a proposito di come i diversi periodi dell’Anno Sacro fossero vissuti dalle antiche compagini italiche di allora e di come sono vissuti attualmente dalla nostra odierna compagine Hesperiana.

L’Almanacco “Fasti Hesperiani” è un documento creato per i nostri Sodali, per i nostri Amici e per i nostri lettori assidui, ha una tiratura limitata ed un prezzo simbolico di 15 Euro. Come sempre ricordiamo che qualsiasi nostra pubblicazione non ha fini di lucro e che niente viene percepito dagli autori; le donazioni consigliate per acquistare il nostro materiale cartaceo sono pensate per coprire le spese sostenute e per costituire una piccola cassa dedicata in primo luogo alle offerte rituali, in secondo luogo a tutte le numerose attività che il Sodalizio degli Esploratori Hesperiani e l’associazione religioso-culturale della Societas Hesperiana organizzano sul territorio.

Spediamo in tutta Italia (spese di spedizione e imballaggio 3€); per ogni dettaglio scriveteci.

Il calendario è ordinabile solamente contattandoci tramite l’email ambronesitalia@libero.it o contattando la Societas Hesperiana all’indirizzo hesperiana@libero.it

Potete anche mandarci un messaggio attraverso Facebook, a “Societas Hesperiana” oppure ad “Esploratori Hesperiani”. Non richiedeteci il calendario tramite commenti a post, poiché non vivendo incollati ad un computer rischieremmo di perderli nel marasma della rete: scriveteci un messaggio privato!

Assieme all’Almanacco è possibile ordinare i numeri di Arya, nostra rivista ufficiale, dal 6 al 10 compreso, ad un prezzo suggerito di 5 euro l’una, senza spese di spedizione aggiuntiva.
Il numero 10, uscito l’Aprile scorso, contiene informazioni sul 21 Aprile, nascita di Roma, e sui Luoghi Sacri dell’Urbe che torneremo ad onorare a breve, come di consueto.
Abbiamo disponibili ancora alcune stampe, in formato A3 delle illustrazioni della prima edizione dell’Almanacco, a cui presto faranno seguito quelle tratte dalle opere di Eleonora-Feles che hanno illustrato l’anno appena trascorso.

Se siete interessati, cogliete l’occasione per chiederci l’amicizia e chiedete anche di essere aggiunti al gruppo “Amici degli Esploratori Hesperiani”, dove condividiamo informazioni, articoli, immagini, consigli, critiche ed osservazioni; non esitate a chiederci ulteriori spiegazioni e chiarificazioni riguardo al Calendario, che quest’anno contiene un mese intercalare per mantenere inalterato negli anni il rapporto tra il Sole e la Luna, sulla nostra tradizione religiosa, sulle nostre attività e a proposito di qualsiasi tematica vogliate condividere con noi.

Aspettando il nuovo Anno per farvi gli auguri, vi auguriamo una buona chiusura dell’anno 2767 a.U.c in via di conclusione: che il Vento e il Sole di Marzo spazzino via i residui malaticci dell’Inverno, che di nuovo le genti d’Hesperia si inviino sulla pista del Lupo, del Picchio e del Cinghiale ! AMBRONES!

Annunci